Violet and denim: armonici contrasti

DSC02046

Viola e azzurro jeans.

Tessuti ruvidi e morbide pellicce.

Urban look in location rustica e campestre: il gioco dei contrasti.

Dettaglio lievemente eccentrico e aggressivo, il cappello a stampa zebrata – uno dei miei preferiti – un po’ retrò, un po’ stile safari.

Come vi avevo anticipato nei post precedenti, ho ricoperto il fascino del viola, colore di punta di quest’inverno, scoprendo che l’abbinamento col denim è davvero interessante.

Non banale, diverso dal solito, un contrasto armonico che è ciò che ricerco sempre nel mio modo di interpretare la moda. Voi he ne pensate?

DSC02045 DSC02047 DSC02049 DSC02054 DSC02057  Shirt: H&M

Jeans: The End

Fur: no brand

Hat: Amati

Shoes: Ovyé by Cristina Lucchi

Bag: handmade, no brand

Annunci

Urban jungle

DSC01902

Streetstyle a modo mio.

Ovvero, condito con ingredienti modaioli e un tocco glamorous.

Un look casual e sportivo molto metropolitano, tra note punk rock e accenni vintage: filo conduttore la stampa animalier, di cui le appassionate seguaci fin da tempi non sospetti, come me, non potranno fare a meno quest’anno. Leopard sulla t-shirt sportiva, sul cappellino di felpa e sui bracciali, incontra denim shorts da pin up, grintosi bikers borchiati, altra tendenza di stagione, e una postina in stile bon ton.

Che ve ne pare?

Buona domenica, fashion lovers!

DSC01900

DSC01911

DSC01904

DSC01909

T-shirt: Zara

Shorts: Denny Rose

Shawl: Silvian Heach

Hat: no brand

Bag: Rossella Carraro

Shoes: Giast

Bracelets: Accessorize

The pink panther

DSC01877

Rosa: il colore femminile per eccellenza.

Di gran moda in questo colorato autunno-inverno, prende vita in un look costruito con capi vecchi  e nuovi del mio armadio, che vi avevo già mostrato in un post precedente in attesa di mostrarlo indossato.

Un outfit elegante e bon ton, senza mai dimenticare un pizzico di sensualità, grazie all’abito sottoveste rosa corallo, e un tocco di frivolezza aggiunto dal collo di pelliccia ecologica.

Perché chi l’ha detto che il rosa è un colore da bambola?

Rosa per sentirsi delicate e romantiche, amabilmente frivole, un po’ graziose damine, ma anche un po’ spumeggianti pink panthers.

DSC01873

DSC01872

DSC01890

DSC01875

DSC01877

DSC01897

DSC01893

Coat: Sisley

Dress: Be-Tween

Fur collar: Passigatti

Shoes: Ovyè by Cristina Lucchi

Bag: I love chocolate

Fashion inspiration n. 11: Retrò lovers

Il bello della moda contemporanea è la capacità di  rinnovarsi, ma con un occhio sempre rivolto alle mode del passato. Gli stili di epoche diverse si incontrano e si mescolano, unica regola il buon gusto. Così, lo stile retrò non muore mai, sempre in voga e sempre capace di dare particolari e insolite suggestioni a un look. Retrò è un gusto, prima ancora che una tendenza.

Ecco la mia personale selezione di ispirazioni retrò che mi hanno colpito, catturate sui fashion blog.

Che ne pensate?

gary-pepper-carolina-3

gary-pepper-carolina-11

Nicole Warne – Gary Pepper

Splendido look retrò, dominato dall’abito finemente lavorato. Il fiocco nero in vita e la pettinatura sono dettagli non trascurabili dal gusto classico.

Lei, divina creatura come sempre.

Virginia Varinelli – The Ugly Truth of V

Lo stile moderno e metropolitano incontra lo stile retro: su una perfetta armonia di colori freddi, spicca il cappello anni Dieci. Gran classe.

Nicoletta Reggio – Scent of obsession

Look bon ton vagamente retrò, rigoroso e femminile l’abito di ispirazione anni Cinquanta.

Le scarpe maculate danno il tocco audace che sorprende.

Impeccabile, ma con un pizzico di pepe.

Rosso d’autunno

DSC01848

Un pomeriggio trascorso in un caffè, un ricco aperitivo, due chiacchiere tra amiche, e la domenica diventa un giorno di piacevolezza.

Un outfit casual, dalle sfumature rock e un po’ bohemien.

Borchie, guanti tagliati, marrone, nero e sua maestà il bordeaux.

Bordeaux, amaranto, o burgundy che dir si voglia: il colore della regalità e della passione, dell’eleganza e del vino rosso.

Di nuovo in auge questo inverno, si presta a svariate combinazioni cromatiche: perfetto e chic col marrone e il nero, che ho scelto per questo look, può anche legarsi col verde bosco o col fucsia, per look più vivaci e sorprendenti.

Un tocco di rosso profondo scalda sempre dentro, come un buon bicchiere di Chianti.

DSC01840

DSC01845

DSC01865

DSC01838

DSC01852

DSC01843

Location: Hangar Cafè e Atollo Hidron

Campi Bisenzio (Firenze)

Mini-dress: Meily

Leggings: Tensione in

Boots: Fornarina

Bag: no brand

Hat: no brand

Pink explosion

Per fortuna sarà un inverno in rosa.

Il colore della tenerezza, della femminilità e del romanticismo.

Non potendo darmi a spese folli, ho pensato così di rispolverare i capi che avevo già, e che possono essere abbinati in svariati outfit.

Questa è una proposta in stile romantic-chic, adatta più per la sera che per il giorno.

Outfit iperfemminile, romantico e dal gusto bon ton. 

Abito sottoveste rosa corallo: un trend che è ancora attuale quello della sottoveste, da portare con le calze oppure coi leggings  se si vuole un look più informale.

Collo di pelliccia ecologica: ho un debole per i colli di pelliccia, perché danno un tocco chic e graziosamente frivolo a ogni abito. Questo mi ha colpito proprio per il suo colore insolito, decisamente eccentrico.

Cappotto lungo: acquistato qualche anno fa, lo utilizzo ancora perché amo la sua aria un po’ vintage.

A completare l’outfit, un paio di decolté pitonate con fiocco romantico, e una doppia chance per la borsa: bauletto in colore neutro, adatto per il giorno, oppure borsetta a  mano (in realtà un mini beauty case) per la sera.

Che ne pensate?

Dress: Be Tween

Fur: Passigatti

Coat: Sisley

Shoes: Ovyé by Cristina Lucchi

Bag: The Bridge

Beauty (used as a bag): I love chocolate

Plumes

DSC01731

Piume e frange su abiti, accessori e bijoux: il trionfo dell’effimero, espressione di una femminilità appariscente e vezzosa.

Un po’ frou frou, un po’ retrò, forse lievemente leziose, le piume hanno su di me sempre un irresistibile richiamo.

Un outfit decisamente appariscente, adatto a una serata danzante per luccicare e stupire in mezzo alla pista.

Centro dell’attenzione il miniabito dalle maniche piumate, il capo più vistoso nel mio armadio, un mix di nero e grigio illuminato da una cascata di cristalli e dal tocco sparkling della borsetta vintage.

Piume effetto struzzo morbide e svolazzanti come piccole ali d’angelo (o diavolo): un dettaglio eccentrico e vezzoso che fa la differenza in un look.

Istruzioni per l’uso: da indossare solo quando l’autostima è alta e la voglia di civetteria in agguato, altrimenti il rischio è di sentirsi a disagio.

E voi, cosa amate indossare quando volete sentirvi appariscenti?

DSC01723

DSC01720

DSC01730

Minidress: Silvian Heach

Leggings: Tensione in

Clutch vintage: no brand

Shoes: Fornarina