Beautiful day

DSC02552

Cosa fare in una soleggiata domenica d’inverno?

Per chi vive in una terra ricca di bellezze artistiche e naturali come la Toscana, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Riservandoci di rimandare un salto al mare per quando la luce inizierà a prolungarsi, io e il mio uomo abbiamo scelto ancora una volta di visitare un borgo medioevale; non uno qualsiasi, ma una meraviglia conosciuta in tutto il mondo e patrimonio dell’Unesco: San Gimignano.

Adagiato tra dolci colline coperte di uliveti – dove si produce la famosa Vernaccia – questo borgo è sicuramente una meta da non perdere per chi, italiano o straniero, visiti la Toscana.

Il suo centro storico, conservato e curato magnificamente, è costellato di case torri che svettano in cielo come grattacieli, di strette viuzze che si spalancano sulla campagna intorno, di chiese e antiche mura.

Un salto nel passato, un luogo suggestivo e anche molto romantico che consiglio a tutti gli appassionati di viaggi, arte e natura, e perché no, anche gastronomia, su cui ci siamo documentati  con piacere durante il nostro pranzo. : )

Passando al versante moda, ho scelto per la giornata un outfit che fosse comodo ma femminile: cappotto elegante, abito, stivaletti e il tocco frivolo del cerchietto.

Nero e animalier, ravvivati dal colore della Sushi bag Mandarina Duck, uno pezzo storico del mio armadio.

DSC02524

DSC02562

DSC02542

DSC02536

Gustavo: piccola e rinomata enoteca dove gustare i piatti rustici ed eccellenti della tradizione.

DSC02563

DSC02560

DSC02566

DSC02551

Piazza della Cisterna, il cuore di San Gimignano

DSC02580

DSC02583

La passeggiata delle antiche mura al chiaro di luna.

I was wearing

Coat: Flavio Castellani / Dress: Rinascimento / Leggings: Calzedonia / Boots: no brand / Bag: Mandarina Duck

 

Annunci

9 thoughts on “Beautiful day

  1. tu l’hai visto quel film Sotto il sole della Toscana? Che meraviglie che abbiamo in Italia. pensa che ieri sera nel cartone di peppapig al cinema tutta la famiglia Pig veniva in vacanza in Italia. Bello questo post uno dei tuoi più belli! Unire cultura e fashion è una bella lettura e poi soddisfa la curiosità dei lettori di vedere e capire come le blogger vivono i loro week end.
    Outfit davvero particolare.
    Il cappotto di Castellani lo trovo delizioso. Alla fine ti sei fatta la ciocca colorata. Non mi piace ma De Gustibus…
    baciotti!!

    • Angela: si, l’ho visto quel film, molto carino e con immagini splendide della Toscana.
      Mi piace molto l’idea di unire moda e cultura, tanto che penso di fare più post su questa linea.
      La ciocca fluo è venuta un po’ troppo fluo rispetto a come la volevo io, ma tanto in pochi lavaggi il colore si attenua : )
      Grazie mille, cara!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...